Occhi di Cubia, Simbolo di Cattolica

Gli occhi di Cubia sono uno dei simboli della città di Cattolica.

Che cosa sono gli occhi di cubia?
In gergo navale gli “occhi di cubia” indicano il foro che si trova nella zona della prua della nave (più precisamente sul fasciame esterno laterale dello scafo), attraverso cui passano sia la catena dell’ancora che le cime d’ormeggio.

Come mai gli occhi di cubia sono considerati un emblema di Cattolica?

Occhi di Cubia Cattolica (RN)

Occhi di Cubia - Cattolica

Perché le cubie erano presenti sin dall’antichità (dai tempi degli Egizi, ai Greci, ai Romani) sui “trabaccoli”, cioè dei piccoli velieri usati sia per trasportare persone che per pescare nella zona dell’alto Mare Adriatico. Attorno alle cubie, i fori dove passano le catene dell’ancora, venivano dipinti dei cerchi concentrici, che ricordavano la forma degli occhi. Venivano disegnati questi occhi sulla prua della barca in quanto si pensava che gli occhi potessero guidare la barca e la navigazione lungo le giuste rotte, schivando insidie e pericoli.
Questa tradizione si è tramandata nel tempo fino ai giorni d’oggi. E a Cattolica, terra di mare, per ricordare e celebrare queste antiche tradizioni gli occhi di Cubia sono diventai uno degli emblemi della città.